nel meno spesso vive il di più.

mercoledì 29 maggio 2013

Palmiro (l'idolo delle fidanzate lontane) attraversa le Alpi Apuane in visita a Merraigan!



Buongiorno. Non so perché esistano ancora pazzi nell'universo desiderosi di intervistarmi. Ormai quel poco che avevo da dire di intelligente, l'ho detto. Ma quelli di Merraigan, duri come le pigne verdi - o indefessi come ragazzini brufolosi!-, mi hanno inviato delle domande facili alle quali rispondere. Il tutto mi ha fatto guadagnare in poco tempo una confezione di Testaroli, ottimi, da fare col pesto (e io li ho fatti), e un bel tocco di Lardo di Colonnata (come non ne avevo mai assaggiato prima e non mi ritengo l'ultimo dei fessi!). Questo per dire che chi folle, volesse intervistarmi ancora (e ancora e ancora), sa come fare. Il link porta a questa nuova rivista on line. Molto interessante ma non perchè vi sia io. Si parla di nomi altisonanti cone Silvia Ziche e Leo Ortolani (che -sembra- a differenza di me, non abbiano accettato nessuna regalia! Segno che ancora in Italia esistono seri professionisti e non guappi dell'umorismo).
Ma questo Lardo di Colonnata è davvero fenomenale.
Ma anche l'intervista.
Che qualcosa di buono la dice.
Grazie di tutto. Anche a coloro che producono questa rivista dal nome davvero particolare che non sto a spiegarvene il significato e che dovete chiedere direttamente agli interessati.

Merraigan

1 commento:

  1. E io ringrazio Sauro Ciantini per la sua simpatia, l'ironia, la disponibilità e la modestia. E per aver apprezzato oltremodo il lardo di colonnata! :-)

    RispondiElimina